Luce e wellness

L’illuminazione, tanto quella scenografica quanto quella “di servizio”, è fondamentale all’interno delle strutture dedicate alla bellezza e al benessere.
Nei centri benessere l’obiettivo non è realizzare casa propria, ma un ambiente in cui la caratteristica principale sia l’emozionalità per il proprio ospite.
La luce e i colori sono chiamati a svolgere un ruolo di primaria importanza nel creare una situazione visiva e percettiva altamente coinvolgente, nella quale i contrasti, le sfumature, la modulazione dell’intensità e degli effetti chiaroscurali inducono sensazioni uniche ed effetti eleganti e ricercati che contribuiscono in modo consistente alla positività dell’esperienza.
Le peculiarità sostanziali della tecnologia LED, come l’estrema esiguità degli ingombri, consentono di ottenere la massima integrazione delle fonti luminose ai volumi ed alle forme architettoniche, incrementando il fascino di superfici che annullano la loro reale consistenza materica assumendo una traslucenza di sapore quasi onirico e surreale.
In questo particolare ambito applicativo risulta essere molto apprezzato l’uso del colore, che partecipa in modo attivo alle terapie offerte negli ambienti stabilendo una comunicazione a livello sensoriale con le sfere più profonde della nostra coscienza.
Nei centri benessere inoltre la luce è spesso chiamata a svolgere un ruolo anche a livello comunicativo, rendendo leggibili ed identificabili spazi, funzioni, percorsi e le loro interconnessioni.

Ecco allora che nelle aree relax o in cui si praticano massaggi, l’illuminazione sarà più soffusa, mentre nelle zone in cui vengono eseguiti trattamenti beauty su viso e corpo sarà importante avere dei punti luce specifici che consentono un lavoro preciso e curato.
E’ importante anche cercare un buon equilibrio tra illuminazione artificiale e luce naturale, ottima per accogliere i clienti in sala d’aspetto, che deve essere però supportata da un buon impianto di luci artificiali calde e ben posizionate.

La luce valorizza tutti gli spazi in funzione del loro ruolo all’interno del centro con un unico obiettivo: guidare l’esperienza emozionale dell’ospite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *